Il bianco

Il bianco è il colore della porcellana: la roccia clastica del caolino diviene di tonalità bianco puro attraverso il processo di cottura in atmosfera riducente a oltre 1350 gradi, cioè in assenza di ossigeno. Il bianco è, nella fisica dei colori di Newton, la combinazione dei tre colori primari dello spettro luminoso: il blu, il verde e il rosso. I tre pigmenti sono, per combinazione, quelli che resistono alla fusione sino a temperature di 1500 gradi centigradi, mentre gli altri bruciano prima. Per questo la porcellana è bianca, blu, verde e rossa nell’antichità, mentre altre tinte sono decorazioni applicate su pezzi finiti, che seguono un secondo processo di cottura a temperature inferiori; per lo stesso motivo e per la simbologia culturale di ognuno di essi, i quattro colori sono il pantone distintivo di altaii italia.